Strict Standards: Non-static method Configure::getInstance() should not be called statically in /home/personalsoft/cryosabbiature.com/cake/bootstrap.php on line 38
La Tecnologia | Cryos

La Tecnologia

LA TECNOLOGIA DRY ICE BLASTING

Il processo si basa sulla proiezione ad alta velocità di pellets di ghiaccio secco sulla superficie da trattare.
Dal serbatoio di contenimento della macchina, i pellets di ghiaccio secco sono indirizzati in un dispositivo di dosaggio e poi accelerati dall'aria compressa.
La particolare geometria dell’ugello della pistola accelera i pellets sino a 300 m/sec.
I pellets penetrano per effetto meccanico lo strato di sporco e immediatamente, per effetto termico, sublimano espandendosi fino a 500 volte il proprio volume e causando il distacco dello strato di sporco dal supporto senza causare alcuna abrasione.
Durante questa azione i pellets di ghiaccio secco solidi si trasformano in gas senza lasciare alcuna traccia.


LA TECNOLOGIA DRY ICE BLASTING

Il processo si basa sulla proiezione ad alta velocità di pellets di ghiaccio secco sulla superficie da trattare.
Dal serbatoio di contenimento della macchina, i pellets di ghiaccio secco sono indirizzati in un dispositivo di dosaggio e poi accelerati dall'aria compressa.
La particolare geometria dell’ugello della pistola accelera i pellets sino a 300 m/sec.
I pellets penetrano per effetto meccanico lo strato di sporco e immediatamente, per effetto termico, sublimano espandendosi fino a 500 volte il proprio volume e causando il distacco dello strato di sporco dal supporto senza causare alcuna abrasione.
Durante questa azione i pellets di ghiaccio secco solidi si trasformano in gas senza lasciare alcuna traccia.

 

 

Vengono sfruttati, quindi, due tipi di energia: quella cinetica dovuta all’impatto del pellet sulla superficie e quella termica che raffredda istantaneamente l’incrostazione da rimuovere rendendola fragile e facilmente asportabile dai pellets stessi.

 

 

In sostanza, la rimozione dello strato da allontanare avviene grazie ad un’azione distaccante esercitata tra lo strato e la superficie sottostante, e non per successiva asportazione, tramite un’azione di taglio, dello strato stesso, come accade ad esempio nella sabbiatura.